INTERNET, C’E’ FIBRA E FIBRA. OCCHIO ALLE TRUFFE

INTERNET, C’E’ FIBRA E FIBRA. OCCHIO ALLE TRUFFE

La direttiva del Governo che indica nuovi termini di pagamento degli abbonamenti presenti in un emendamento al decreto legge collegato alla manovra in commissione Bilancio al Senato e che stabilisce, tra l’altro, l’obbligo per le aziende di adeguarsi ai nuovi parametri entro 120 giorni. Non solo ma le stesse avranno anche obbligo garantire, come si legge nel testo “informazioni chiare e trasparenti sulle diverse offerte e l’Autorità del settore, con la sua vigilanza, assicurerà che gli utenti possano fare scelte informate. In termini di trasparenza, poi – conclude il senatore dem – abbiamo voluto fare un passo in più stabilendo che le aziende di servizi debbano dichiarare se la fibra ottica arriva al domicilio o solo alla centrale”. Il pagamento a 28 giorni, quindi a 4 settimane era stato deciso dai vari operatori telefonici e permetteva di avere una 13esima mensilità con aggravio dei costi per l’utente anche dell’8,5%.

[Iframe src=”https://www.youtube.com/watch?v=uww1C79gjxs” width=”100″]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *